Cantiere di Castagnola
Cantiere operativo

Descrizione generale del cantiere
Stato avanzamento 62%
dati aggiornati a settembre 2022

Il Cantiere Castagnola, ubicato nel comune di Franconalto, all’interno di un territorio montuoso impervio con spazi operativi molto ridotti e quindi con necessità di ottimizzare le attività, facendo della logistica una delle attività più importanti per la gestione di materiali, personale e mezzi evitando situazioni di stallo.

Il cantiere è dedicato alla realizzazione della Finestra Castagnola (lunga circa 2,5km, è utilizzata come viabilità di cantiere per l’accesso alle opere sotterranee), del Camerone di Innesto (che conduce ai tunnel) e una sezione di circa 3,5 km di lunghezza della Galleria Naturale di Valico (tunnel relativi sia al Binario Dispari che al Binario Pari).

I due tunnel a singolo binario sono scavati parallelamente con metodo tradizionale sia in direzione Genova, dove proseguono col Cantiere di Cravasco, che in direzione Milano dove terminano col Cantiere di Vallemme.

Le principali lavorazioni in esecuzione all’interno del cantiere riguardano le attività di scavo con metodo tradizionale delle gallerie di linea e tutte le lavorazioni connesse alla realizzazione delle opere sotterranee collegate e di accesso alle gallerie.

Attualmente sono in corso di ultimazione i rivestimenti definitivi della Finestra Castagnola (1.782m).

Per le Gallerie Naturali di Valico, nonostante lo scavo con metodo tradizionale, le attività di scavo e di realizzazione del rivestimento definitivo dei tunnel procedono di pari passo.

Acciaio per armature: 27.683 ton
Acciaio per centine: 12.578 ton
Calcestruzzo per rivestimenti: 1.334.459 mc
Smarino: 390.934 mc

La principale sfida di questo cantiere è l’esecuzione degli scavi con metodo tradizionale nella tratta di Galleria di Linea interessata dall’attraversamento della Zona Sestri Voltaggio, compresa tra le Finestre di Cravasco e Castagnola, caratterizzata da un complesso contesto geomeccanico che ha richiesto l’adozione di soluzioni progettuali innovative nel campo del tunnelling, tra cui l’adozione di profilati molto performanti con meccanismi di montaggio “automatizzato”, che rappresentano allo stesso tempo un ottimo supporto in grado di consentire un notevole incremento sia della velocità di posa sia della sicurezza sul luogo di lavoro.

Inoltre, il cantiere è interessato da ulteriori sfide riguardanti possibili rinvenimenti di amianto allo stato naturale e di Gas Grisù. Entrambe le casistiche hanno richiesto l’introduzione di specifici protocolli in continuo sviluppo per consentire sempre il massimo livello di sicurezza e di performance lavorativa.

 

Progress lavori

24.01.2018 – Completamento scavo Finestra Castagnola (1.781m)

08.12.2019 – Completamento scavo Camerone di Innesto (199m)

Scavo: 3.680m

Rivestimento definitivo – Arco Rovescio e Murette: 3.560m

Rivestimento definitivo – Calotte: 3.435m

In corso completamento scavi Galleria di linea in direzione Milano e Genova e dei relativi by-pass di collegamento.

In corso completamento rivestimenti definitivi.

Scopri di più
04 COP2 P
04 COP2 P