News & Comunicati Stampa

COMUNICATO STAMPA

Oggi, 4 luglio 2019, alle ore 11.00, presso il Palazzo del Governo di Genova, viene sottoscritto il Protocollo di Legalità per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi, che aggiorna e rafforza l’articolato impianto di misure volte a garantire che i lavori di realizzazione della linea ferroviaria possano essere condotti in una solida cornice di sicurezza, mitigando i rischi di interferenze criminali.

Cociv: apertura al traffico nuova viabilità a Pozzolo Formigaro

Aperta al traffico la nuova Via Frascheta nel Comune di Pozzolo Formigaro: il progetto, legato all’Atto di intesa firmato nell’agosto 2016 tra il Consorzio Cociv, la Provincia di Alessandria, il Comune di Pozzolo Formigaro e l’allora Commissario di governo, realizza il completamento dell’asse stradale urbano che collega le provinciali S.P.35 dei Giovi e S.P. 211 della Lomellina.

RIPARTE IL TERZO VALICO: 600 NUOVI OCCUPATI SUBITO E 5.000 A REGIME

Ripartono a pieno ritmo i lavori del Terzo Valico dei Giovi, dopo l’attivazione del V lotto costruttivo, e riparte l’occupazione con 600 nuove assunzioni nei prossimi mesi, che portano a 2.500 il totale occupato nel 2018 dal Cociv, da affidatari e da indotto, dati che saliranno a 4.000 unità nel 2019, 4.400 unita nel 2020, fino ad arrivare a 5.000 occupati a regime nel 2021.

Firmata l’attivazione del V lotto

Contrattualizzato l’avvio della realizzazione del quinto lotto del Terzo Valico. Rete Ferroviaria Italiana ha consegnato una nuova tranche di lavori al Consorzio COCIV, General Contractor incaricato della progettazione e realizzazione.

CAMPOMORONE (GENOVA): AVVIATI GLI INTERVENTI PREVISTI NELLA VARIANTE “ENTI LIGURI” NELL’AMBITO DEL PROGETTO TERZO VALICO

Con il completamento della demolizione del fabbricato di 7 piani situato in via Rebora 9 (località Isoverde) nel comune di Campomorone (Genova), si è dato concreto avvio agli interventi nel territorio genovese previsti dall’Atto modificativo della Convenzione quadro “Variante complessiva degli enti liguri” firmata a dicembre 2016 da Rete Ferroviaria Italiana insieme a Regione Liguria, Città metropolitana di Genova, comuni di Genova, Ceranesi e Campomorone, Cociv e Commissario di Governo Terzo Valico.