APERTURA AL TRAFFICO DEL PONTE DELLA MADDALENA

Gavi, 19 dicembre 2018 – Aperta oggi al traffico una delle opere più importanti realizzate all’aperto, oggetto dei lavori di adeguamento previsti nell’ambito del Terzo Valico: il nuovo ponte della Maddalena sul torrente Lemme nel comune di Gavi. Contestualmente è stata consegnata alla provincia di Alessandria la prima tratta di circa 2 km della S.P. 160 “della Val Lemme” compresa tra i comuni di Gavi e Carrosio. 

Alla cerimonia per l’apertura al traffico del ponte della Maddalena, erano presenti: il Presidente della Provincia di Alessandria, Giancarlo Lorenzo Baldi, il Sindaco di Arquata Scrivia, Alberto Basso, il Sindaco di Carrosio, Valerio Cassano, il Sindaco di Fraconalto, Francesco Di Vanni, il Sindaco di Gavi, Rita Semino, il Sindaco di Serravalle Scrivia, Alberto Carbone, il Sindaco di Voltaggio, Michele Bisio, il Presidente dell’Osservatorio ambientale, Claudio Coffano, il Responsabile Progetto Terzo Valico di Rete Ferroviaria Italiana, Mariano Cocchetti e il Direttore Generale di Cociv, Nicola Meistro. 

Il ponte della Maddalena è stato realizzato con una struttura mista acciaio/calcestruzzo armato, che poggia su due piloni in alveo; è lungo quasi 130 metri e largo 9,5 metri, comprese banchine e camminamenti laterali dotati del necessario di impianto di pubblica illuminazione. In concomitanza alla realizzazione del ponte, Cociv ha eseguito importanti e necessarie attività di sistemazione delle sponde dell’alveo per preservarle da fenomeni erosivi.

Per quanto riguarda i lavori della prima tratta della S.P. 160 “della Val Lemme”, lunga circa 2 km compresa tra i comuni di Gavi e Carrosio, si è aumentata la larghezza della sede stradale con una sezione minima di 8 metri, permettendo una maggiore sicurezza della viabilità ritenuta strategica per i collegamenti autostradali provenienti dalla Val Lemme e diretti verso la rete autostradale. L’impegno di spesa complessivo per gli interventi di adeguamento della SP 160 supera i 15 milioni di euro.