Stato dei lavori

L’infrastruttura è prevalentemente costituita da opere in sotterraneo che presentano una lunghezza complessiva di circa 84 km (considerando la presenza di gallerie a singola e a doppia canna) e che comprendono sia la Linea principale sia le Finestre. Lo scavo della Tratta in sotterraneo avviene per il 36% in meccanizzato mediante l’utilizzo delle cosiddette “talpe” (Tunnel Boring Machine) , mentre la rimanente parte (64%) mediante  scavo tradizionale “full face” (martellone), previo consolidamento del fronte e contorno del cavo.

I primi due lotti, avviati tra il 2012 e il 2013, comprendono le finestre di accesso alla Linea, le connessioni alle Linee esistenti, una parte di opere in sotterraneo appartenenti alla Linea (tratti della Galleria di Valico), nonché le opere di adeguamento delle viabilità di servizio. Queste ultime sono state programmate all’inizio dei lavori del Terzo Valico, in modo da mitigare i possibili impatti indotti dalla circolazione dei mezzi di cantiere lungo le viabilità esistenti. Tra le opere ricadenti nei primi due lotti, per quanto concerne le opere in sotterraneo, ad oggi risultano ultimate: tutte le Finestre (Polcevera, Cravasco, Castagnola e Val Lemme), la Galleria Campasso e la Galleria di Valico a doppio binario da imbocco Sud (area di Fegino).

Attualmente risultano in corso di esecuzione le viabilità ricadenti in area ligure e piemontese.

Le attività del terzo lotto sono concentrate prevalentemente sulla realizzazione delle gallerie di Linea. Attualmente risultano completati gli scavi della citata Galleria di Valico a DB (III lotto), dall’imbocco sud di Genova in corrispondenza dell’area di Fegino e dall’imbocco Nord di Arquata Scrivia. Inoltre, verrà completamente realizzata la Galleria di Serravalle.

Per quanto riguarda le attività che interessano il Lotto IV, di competenza del cantiere Fegino, ad oggi risulta ultimato il Camerone di Valico, è in corso lo scavo della Galleria di Valico a SB direzione nord e lo scavo delle Gallerie di Interconnessione binario dispari e pari sull’unico fronte di scavo rimasto.

Per quanto concerne i cantieri di Polcevera, Cravasco e Castagnola, sono in corso le attività di scavo delle Gallerie a singolo binario pari e dispari, le quali proseguono su tutti i 12 fronti di scavo attivi.Per quanto concerne i lavori, nell’Atto Integrativo stipulato con RFI, il Consorzio ha assunto l’obbligo di eseguire il 60% delle attività in affidamento con procedura di gara ad evidenza pubblica comunitaria ed il restante 40% delle attività in diretta, con la possibilità di subaffidarne una parte: tutte le informazioni sui bandi ad evidenza pubblica sono pubblicate nella sezione Bandi-area trasparenza.

Lo stato di avanzamento complessivo dei lavori del Terzo Valico dei Giovi corrisponde al 43% circa.