I tre lotti costruttivi

OPERE DEI LOTTI COSTRUTTIVI

Nel primo lotto costruttivo sono eseguite le nuove viabilità e gli interventi sulla viabilità esistente che consentiranno la realizzazione dei veri e propri lavori di linea riducendo il carico ambientale sul territorio circostante.

Fra le principali opere di linea sono previste:

  • finestra Val Lemme
  • tratto iniziale della finestra Polcevera
  • imbocco della finestra Cravasco
  • galleria di Campasso con i relativi imbocchi e opere propedeutiche
  • imbocco Sud della galleria di Valico

Tra le opere l’attivazione di alcuni depositi di materiale di scavo nelle regioni Piemonte e Liguria.

Le attività in corso (o ultimate) volte alla realizzazione dell’opera riguardano:

  • le procedure di esproprio e asservimento relative alle opere del Lotto 1 per le quali si registra un avanzamento a circa il 90%;
  • le indagini archeologiche che sono sostanzialmente concluse a meno di relazioni finali e assistenze allo scavo;
  • la risoluzione delle interferenze a circa il 50% dell’avanzamento
  • le indagini sui siti potenzialmente inquinati e successiva eventuale bonifica, sono già completate;
  • le cantierizzazioni di Fegino, Trasta, Polcevera, Val Lemme: i campi base sono stati completati e sono in corso di integrazione i cantieri operativi di seconda fase;
  • l’imbocco della finestra Polcevera è stato completamente realizzato;
  • la finestra di Val lemme è stata realizzata e deposito è stato messo in uso l’omonimo deposito;
  • la viabilità di Borzoli/Erzelli e in fase di ultimazione e la consegna all’Ente Terzo (Comune di Genova) è prevista entro il 2016;
  • la progettazione definitiva degli Adeguamenti Progettuali e Normativi, che è da considerarsi  nell’ambito delle attività propedeutiche, è stata eseguita e consegnata a 60gg dall’efficacia dell’Atto Integrativo.

Nel secondo lotto costruttivo vengono eseguite le rimanenti viabilità e tutti gli adeguamenti delle viabilità esistenti. Rientra nel lotto 2 parte dello scavo delle gallerie con fresa (binario dispari della galleria naturale di Valico) e delle gallerie scavate con metodo tradizionale.

E’ previsto il completamento di tutte le procedure di esproprio e asservimento previste dalla Commessa.

Fra le principali opere di linea sono previste:

  • completamento del pozzo Radimero per il posizionamento della per la galleria di Valico (alla data sostanzialmente completo nella sua fase propedeutica al lancio);
  • imbocco Nord della galleria di Valico e opere di linea relative al tratto all’aperto di Libarna;
  • opere nella piana di Novi Ligure;
  • realizzazione Finestre Castagnola e Cravasco;
  • imbocchi della galleria Serravalle (propedeutici anch’essi al posizionamento delle frese e sostanzialmente completati).

Dettagli relativi al 3° Lotto Costruttivo:

Nel 3° Lotto Costruttivo, al completamento delle attività di Lotto 1 e 2, si aggiungeranno le seguenti attività:

  • Progettazione Esecutiva delle opere ricadenti nel Lotto
  • Monitoraggi ambientali
  • Inizio degli scavi relativi alla Interconnessione di Voltri binario dispari da pk 0+400 a pk 0+515 (progressive relative all’ interconnessione)
  • Completamento dei cameroni di innesto tra le finestre Castagnola e Polcevera e la galleria di Valico.
  • Gallerie di Valico:
    • Imbocco Sud: completamento della galleria a doppio binario da pk 1+232 a pk 1+427 e inizio del camerone di allargo da singolo a doppio binario da pk 1+427 a pk 1+660
    • Tratti a singolo binario da pk 4+950 a pk 5+600 e da pk 17+000 a pk 18+200
  • Galleria di Serravalle:
    • Imbocco Nord: Inizio e completamento scavi in meccanizzato dei binari pari e dispari dalla pk 36+280 alla pk 29+968
    • Imbocco Sud: inizio del camerone di allargo da binari singoli a binario pari da pk 29+968 a pk 29+577
  • Pozzo e camerone del Binario Tecnico Novi Ligure di innesto alla linea storica a pk 34+000
  • Tratti di rilevato e trincea dalla pk 38+500 alla pk 44+230
  • Realizzazione dei primi fabbricati tecnologici e delle prime fasi di armamento e tecnologie relative al Bivio Fegino.
  • Inizio delle lavorazioni relative alla prima fase della tratta funzionale all’Interporto di Rivalta Scrivia (opere civili dei fabbricati tecnologici e rilevato di allaccio all’interporto, armamento e tecnologie da pk 44+230 alla pk 47+375)
  • Inizio delle forniture di materiali per l’armamento e le tecnologie ferroviarie.